DECIDIAMO.

Associazione informale della comunità DECIDIAMO
per la democrazia partecipativa e la sovranità digitale

Github Twitter Telegram OpenRousseau

News

Si è saputo della sua esistenza a settembre, e poi con una richiesta di accesso pubblico agli atti. L’obiettivo è quello di predisporre linee guida per le elezioni in remoto. Il Copasir ne è all’oscuro, nonostante i rischi, ma è un tema che interessa a Casaleggio
→ continua
Aperto, partecipativo, democratico e... Rousseau, del Movimento 5 Stelle. Sembra quasi un ossimoro, abituati ad una piattaforma in mano ad una società di con...
→ continua
Ingegnere informatico italiano, Emanuel Mazzilli lavora in Silicon Valley dall’età di 25 anni. Per Rousseau ha coordinato la riscrittura della piattaforma. Ma non si è fermato qui. Forte della sua esperienza maturata in aziende come Twitter e Facebook, dove ha sviluppato app usate da oltre un miliar…
→ continua
Denis Roio, hacker italiano noto come “Jaromil”, contattato da alcuni attivisti, si è messo a disposizione con l’iniziativa Open Rousseau per offrire una piattaforma decisionale open source. Tra gli sviluppatori anche Fabio Pietrosanti, un attivista cacciato in concomitanza con l’avvio degli Stati g…
→ continua
1. ROUSSEAU RIDUCE SERVIZI FINO A DICEMBRE, MANCANO ENTRATE OPEN ROUSSEAU (ANSA) - “Con enorme dispiacere siamo costretti a comunicare che, alla luce dell’attuale situazione economico-finanziaria aggiornata a seguito dell’ultima tranche di versamenti in
→ continua
Fabio Pietrosanti, iscritto al M5s da due anni, si è visto recapitare la decisione dei probiviri per aver partecipato alla nostra inchiesta che ha svelato le carenze nella certificazione degli iscritti della piattaforma
→ continua
Il looping è una delle più famose manovre aeronautiche acrobatiche. Conosciuto come “il giro della morte”, consiste nel disegnare un cerchio nell’aria sul piano verticale. In pratica in questa acrobazia il velivolo acquista quota e si posiziona in volo rovesciato (capovolto di 180 gradi) fino a chi…
→ continua
Alcuni parlamentari sono in trattative con un gruppo di hacker guidati da Denis “Jaromil” Roio che propone una versione più aperta e trasparente di piattaforma per i voti on line rispetto a Rousseau
→ continua
È del 2 ottobre 2020 la notizia della modifica dello Statuto del gruppo del M5S alla Camera riguardante, tra le varie cose, i rapporti con la piattaforma Rousseau. La notizia arriva dopo alcune settimane di attriti tra Davide Casaleggio e alcuni Parlamentari del M5S. Dal punto di vista legale la fig…
→ continua
Nel nuovo statuto spariscono i riferimenti alla piattaforma. Un gruppo di hacker Lancia un «Open Rousseau»
→ continua
Codice open source, senza nessun costo, sviluppo dal basso. Tra gli sviluppatori, Denis Roio, Fabio Pietrosanti e la comunità decidiamo.it. Mail ai parlamentari grillini, che cominciano a mobilitarsi
→ continua
La piattaforma, libera e gratuita, sarà presentata ai parlamentari del M5s come alternativa a quella in possesso dall’Associazione Rousseau
→ continua
Venerdì il debutto: “Invieremo mail a tutti i parlamentari grillini’
→ continua
di Michele Pinassi* “L’unica maniera di prendere la decisione giusta è sapere quale sia quella sbagliata.” Paulo Coelho SIENA. Rousseau è la piattaforma
→ continua
Lettera a deputati e senatori: “Piattaforma scatola nera senza trasparenza, sovranità digitale solo con software free e open source”. Rousseau taglia alcuni servizi
→ continua